Gli ultimi giorni di Pompei? Il governo agisca bene!

Pompei Unesco

L’ultimatum dell’Unesco all’Italia perché tuteli davvero e in modo rigoroso gli scavi di Pompei rappresenta un allarme da non sottovalutare.

L’Italia ha il record di beni tutelati dall’Unesco e questa posizione si è mantenuta anche durante l’ultimo vertice internazionale dell’organizzazione delle Nazioni Uniteper l’Educazione, la Scienza e la Cultura  in Cambogia, grazie al riconoscimento dell’Etna come bene tutelato in quanto patrimonio naturale e delle Ville Medicee di Firenze.

Conosco personalmente l’Organizzazione internazionale dell’Unesco con sede a Parigi per aver sollecitato in prima persone una serie di interventi a favore dell’Italia e anche per aver firmato proprio nella capitale francese l’accordo internazionale che portò a Perugia la sede internazionale dell’organizzazione dell’Unesco che tutela l’acqua: il WWAP (World Water Assessment Programme)

.

Per questo chiedo al Governo italiano di non sottovalutare l’allerta lanciata dall’organizzazione perché l’Unesco tiene molto alla propria credibilità e sarà quindi rigorosa nel verificare che l’Italia esegua quanto richiesto.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>