Il vero scandalo: la fame

fame
In Europa scoppia l’ennesimo allarme alimentare – questa volta il “Maiale alla diossina” – ed io continuo a sostenere che la tracciabilità dei prodotti e la filiera corta sono l’unica risposta
efficace.
Nel frattempo la FAO denuncia oggiil vero scandalo alimentare mondiale
che è quello di un miliardo di persone senza cibo. Quest’immane
tragedia evidenzia il fallimento della politica economica mondiale: si
produce, si spreca e si butta tanto cibo ma si continua a condannare
una gran parte della popolazione del Pianeta alla fame e alla povertà.

La tanto reclamizzata globalizzazione ha globalizzato gli affari e le
truffe delle multinazionali
e dei grandi speculatori finanziari, non certo il
diritto al mangiare, a bere, alla salute, all’educazione e alla propria
libertà
.
Tutto questo avviene esattamente nei giorni del 60° anniversario della
Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.
Tutto questo non deve
scoraggiarci, ma motivarci ancora di più a contribuire alla crescita
delle coscienze
e alla costruzione di nuovi strumenti per perseguire
gli obiettivi su cui questa politica e questa economia sembrano aver
fallito.

 

| |

Tags: , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.