Mai armi chimiche nel Parco della Maddalena. Sarebbe crimine e follia

siria-armi-chimiche-usa

 

Spero che già domattina il ministro Bonino smentisca nettamente ogni ipotesi di stoccaggio delle armi chimiche siriane nel Parco della Maddalena.

Condivido le preoccupazioni e l’indignazione delle comunità locali, del comune della Maddalena e di quelli della costa, del Parco Nazionale.

Qualsiasi persona di buon senso non può pensare in nessun caso a uno stoccaggio di armi chimiche in un Parco Naturale.

Inoltre, ogni ipotesi di uso anche di aree anche ex-militari, sarebbe oggi assolutamente illegittimo perché in contrasto con tutte le normative ambientali.

Come ha ben chiarito il Parco in una nota ufficiale:

“L’area marina prospiciente l’isola di Santo Stefano è identificata nella zonizzazione del Parco come area MB e, come previsto dal Decreto istitutivo dell’Ente che richiama l’art.19, comma 3 della Legge 394/1991, nelle aree MB: “sono vietate le attività che possono compromettere la tutela delle caratteristiche dell’ambiente oggetto della protezione e le finalità istitutive dell’area naturale marina protetta”. Inoltre, tutta l’area dell’isola di Santo Stefano e l’area marina confinante è ricompresa all’interno del Sito d’importanza comunitaria e Zona a protezione speciale ITB010008 “Arcipelago La Maddalena”, per il quale gli Stati membri sono tenuti ad attuare “speciali misure di conservazione e promozione con la connessa attività di sorveglianza e tutela delle specie animali e vegetali protette”.

L’area marina del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena ricade anche all’interno del Santuario dei Cetacei (Legge n. 391 dell’11 Ottobre 2001), incluso nella lista delle “Aree specialmente protette d’importanza mediterranea”, ai sensi del protocollo sottoscritto dalla Convenzione di Barcellona per la protezione delle aree specialmente protette e della diversità biologica del Mediterraneo“.

Dopo essermi battuto perché fosse finalmente consentito al Parco di acquisire la splendida isola di Budelli, da sempre proprio simbolo, riterrei davvero criminale attentare a questo prezioso arcipelago del mediterraneo con uno stoccaggio di armi chimiche.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>