Una settimana di green economy

green economy

Lunedì ad Ancona di mattina ho avviato con Jeremy Rifkin il primo Green Economy Forum, un circolo di economia verde verso la terza rivoluzione industriale.

Tanti imprenditori dei vari settori, dalle rinnovabili all’efficienza energetica, dalle cooperative agroforestali all’ecoturismo.

Poi nel pomeriggio nell’aula magna dell’Università sempre con Jeremy e le istituzioni regionali, locali e accademiche c’ stato un incontro su agricoltura e terza rivoluzione industriale.

Quasi mille i presenti.

Poi ancora mercoledì sera ho avuto il piacere a Terracina di premiare i vincitori di Vivere il Mare, giovani delle scuole superiori schierati a difesa del nostro Mare.

E giovedì sono stato agli Oscar green di Coldiretti, tanti bei premi per aziende agricole sempre più verdi e innovative.

E ancora una volta Sergio Marini, presidente nazionale di Coldiretti, con rara riconoscenza, ha ricordato ai suoi giovani che la riforma dell’agricoltura del 2001 che porta la mia firma ha consentito con la multifunzionalità questa nuova agricoltura senza Ogm, con filiera corta e tanti giovani.

Ed io devo riconoscere che Coldiretti mi aiutò tanto e ha continuato in questi anni a presidiare quelle conquiste .

Ed infine stamane son tornato nelle Marche all’avvio del primo distretto industriale delle rinnovabili, 400 aziende e migliaia di lavoratori, grati per quel mio decreto sul solare (il Conto energia) del 2007.

Ora sto andando all’università di Urbino per tenere una lezione su parchi e aree marine.

Son un po’ stanco ma davvero contento di vedere applicate le mie riforme e di assistere al boom della green economy.

Mi addolora un po’ invece leggere ancora dichiarazioni filo Ogm e filo nucleari .

Guardiamo al futuro, per favore.

 

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>