Ogm: un danno all’Italia, un rischio per la salute e l’economia

ogm

È sbagliata e autolesionista la scelta del Governo italiano di rompere il fronte dei Paesi Ogm free che faticosamente l’Italia aveva costruito fin dal 2000 quando ero ministro dell’Agricoltura.
Spero che Corrado Clini possa rivedere questa posizione come ha fatto, con dote di prudenza, dopo le prime dichiarazioni a favore del nucleare.
Consumatori, agricoltori e produttori italiani sono in stragrande maggioranza contrari all’uso di semi Ogm nei campi. Il governo rispetti la volontà popolare e non solo per il doveroso principio di precauzione a tutela della salute.
L’Italia si è qualificata per prodotti sicuri, tipici e bio, perdere questa reputazione sarebbe un grave danno economico, per un export strategico.
So bene quanto siano tenaci le lobby Ogm, tutte straniere, ma l’Italia e l’Europa dopo il dramma mucca pazza non possono correre altri rischi.
Il governo tecnico studi bene i dati di mercato e ponga subito rimedio a questo grave errore.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>