No Vivisezione: altro passo avanti

animal testing vivisezione

Con la legge comunitaria entrata ora in vigore è operativo il divieto in Italia di allevare cani, gatti e primati per esperimenti. Si recepiscono anche altri principi della direttiva europea e si sostiene anche la validazione di metodi di ricerca senza sperimentazioni su animali.

La protesta di Silvio Garattini è la conferma che si tratta di un buon passo avanti nella battaglia per superare questa crudeltà ormai riconosciuta come antiscientifica. E dobbiamo ringraziare il lavoro fatto in particolare al Senato da Loredana De Petris, Monica Cirinnà e altri parlamentari con un supporto bipartisan.

La norma è certo migliore di quella elaborata nella scorsa legislatura e mai approvata. Ora occorre vigilare sull’applicazione ma soprattutto continuare la battaglia in Italia e in Europa per abolire del tutto la vivisezione.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>