L’agricoltura Bio è il futuro. No agli Ogm

bio-foto 3_480

 

Stamattina sono stato alla presentazione del rapporto sull’agricoltura biologica in Europa presentata da Ifoam, l’Associazione Europea che raduna le principali associazioni di agricoltori e operatori del settore del Bio.

 

L’Italia è il principale produttore ed esportatore di prodotti biologici in Europa e finalmente stanno aumentando anche i consumi nazionali. Le aziende operanti nel settore sono oltre 50.000 tra produttori, trasformatori ed importatori e offrono lavoro a centinaia di milioni di persone.

 

Come Ministro dell’Agricoltura, nel 2000 e 2001, sostenni fortemente la Bioagricoltura e nonostante i moltepli ostacoli, questo settore continua a crescere, soprattutto per la qualità delle produzioni. È sempre più evidente che l’agricoltura biologica, e quella certificata, di qualità sono il futuro. Le produzioni OGM sono rigettate dai consumatori perché rischiose per ambiente e salute, non convenienti per l’occupazione e la nostra economia nazionale .

 

Ho rivisto con piacere Eduardo Cuoco che curava la presentazione di questo rapporto e mi ha confermato una forte azione dell’ Ifoam, a livello europeo, per contrastare con grande fermezza gli Ogm.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>