Sciopero. La manovra fà acqua, Tremonti va fermato

fonti-rinnovabili-risparmio-energetico-ambiente-anci-acri-patto-480x480

Questo disastro di manovra finanziaria del governo ha ottenuto già un record. Il massimo di giravolte tra norme previste, soppresse, reinserite etc.

Uno sciopero davvero partecipato. Ma anche la capacità di scontentare tutti: dai lavoratori a Confindustria, dai mercati alle cooperative, dalla Ue agli enti locali. Nonostante tante critiche, poco è stato detto sui guasti ambientali, sui tagli ai fondi contro il dissesto idrogeologico, ai parchi, all’azione antincendio, all’efficienza energetica, alla bioedilizia, alle rinnovabili…in poche parole dell’attacco alla natura e alla green economy.

E ciliegina sulla torta ecco anche il ripristino della privatizzazione dell’acqua, una norma contro legge e contro il voto referendario di giugno. La denuncia dei comitati per l’acqua pubblica è giusta, e se quella norma non sarà cassata bisognerà ricorrere in corte costituzionale.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>