No a nostalgie radioattive

sign-34997_640

Dopo la passione nucleare del Governo Berlusconi e la gaffe filonucleare del Governo Monti, a pochi mesi dalla bocciatura  referendaria mancava solo la nostalgia dell’atomo dell’esecutivo Letta.

 

Le frasi del ministro dello sviluppo economico, poi ovviamente ridimensionate, sono preoccupanti, soprattutto se collegate al silenzio totale del nuovo Governo in materia di rilancio delle rinnovabili e alla temuta continuità sulle scelte di Monti pro-carbone, inceneritori e trivellazioni.

 

Spero che Enrico Letta intervenga subito per schierare l’Italia in modo chiaro verso la Green Economy ben sapendo che non solo gli italiani hanno bocciato il nucleare, ma nel Parlamento oltre 200 parlamentari di M5S e Sel sono determinati a sostenere davvero le rinnovabili sostenibili e sono certo bloccheranno blitz contro Green economy.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>