Grazie Al Gore!

gore_ipcc_oslo_photo

 

Innanzitutto un ringraziamento ad Al Gore per il suo impegno ambientalista che gli ha procurato il Nobel. E´cio’ che ho ribadito nel servizio a repubblica.it.

Il Nobel a Gore e all’Ipcc e’ proprio una bella notizia che va festeggiata, insieme a voi. E’ il giusto coronamento dell’impegno ambientalista del leader statunitense ed e’ la migliore risposta possibile a chi ancora oggi si ostina a negare i cambiamenti climatici in atto.
L’ultima volta che ho visto Al Gore e’ stato durante l’incontro sui cambiamenti climatici all’Onu il 24 settembre. Con me elogio’  la Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici che si e’ svolta a Roma il 12 e 13 settembre e poi, pubblicamente, ribadì’ all’Assemblea l’importanza di quella Conferenza. Ricordo anche che proprio i dati dell’Ipcc costituirono la base scientifica di quella conferenza.
Questo premio Nobel, quindi, e’ un riconoscimento all’impegno di si batte per contrastare gli effetti dei cambiamenti climatici ed e’ l’ulteriore dimostrazione che e’ indispensabile innovare da subito le politiche ambientali, economiche ed energetiche per affrontare l’emergenza clima.
Forse ricorderete che proprio qui sul blogvi presentai ‘Il film di Al Gore, An Inconvenient Truth, che fu proiettato anche al congresso nazionale dei Verdi, che poi hanno lanciato il Patto per il clima. In questi mesi abbiamo raccolto migliaia di adesioni, tra i cittadini oltre che tra politici, scienziati, imprenditori, e associazioni. A questo punto e’ indispensabile che tutti intensifichino gli sforzi per affrontare i cambiamenti climatici in atto.

| |

Tags: , , , , ,

I commenti sono chiusi.