Europa ogm free: possiamo vincere

la Repubblica-Carlo Petrini-Federico Rampini

In basso vi allego due articoli pubblicati ieri dal quotidiano La Repubblica a firma Carlo Petrini e Federico Rampini. La rinuncia della Monsanto a chiedere autorizzazioni per nuovi semi  geneticamente modificati è sicuramente una buona notizia.

Conosco bene Carlo Petrini, da anni, ne ho sempre sostenuto le iniziative e dell’articolo di ieri condivido l’auspicio che la UE neghi il rinnovo dell’autorizzazione all’unico mais della Monsanto geneticamente modificato autorizzato.

Proprio nel 2000, quando ero ministro dell’agricoltura, non mi limitai a introdurre il bando in Italia delle semine ogm, ma lanciai in positivo il progetto di un Europa ogm free come tratto distintivo di una qualità dell’agricoltura e del cibo del nostro continente.

Dopo anni di impegno, e di fasi alterne, oggi abbiamo una speranza in più.

Se consideriamo l’articolo di Federico Rampini,che ho apprezzato in più incontri, sul diffondersi anche negli Stati Uniti d’America di un’opinione pubblica contraria ai prodotti geneticamente modificati, possiamo essere incoraggiati per un’iniziativa globale sulla qualità dell’agricoltura e del cibo.

La battaglia per un Europa ogm free può essere quindi vinta, ma occorre tenere alta la mobilitazione dell’opinione pubblica e premere costantemente sulle istituzioni nazionali ed europee.

 

In basso è possibile scaricare gli articoli in PDF:

La resa degli Ogm.pdf

 

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>