OGM, Pecoraro Scanio: Ordinanza FVG è fuorilegge. Va revocata subito

no-ogm-480pixel

Appello alla Serracchiani: faccia sequestro cautelare dei campi OGM.

Quando ero Ministro dell’Agricoltura adottai il bando della coltivazione di OGM e voglio ricordare che In Italia la coltivazione OGM è vietata da oltre un decennio e proprio l’ultimo decreto dell’attuale governo, seppure non abbastanza coraggioso, ne ribadisce il divieto.
L’ordinanza di un dirigente della regione Friuli Venezia Giulia è quindi palesemente fuorilegge e spero che la Presidente provveda subito a revocarla.

Credo che queste coltivazioni OGM vadano eliminate al più presto, ma nel frattempo la Regione dovrebbe provvedere almeno ad un sequestro cautelare chiedendo al corpo forestale di intervenire.
La Fondazione UniVerde che partecipa alla Task Force anti-OGM riunita proprio oggi a Pordenone ha deciso di sostenere tutte le azioni legali che la Task Force deciderà di adottare per bloccare questo blitz che cerca di imporre de facto un tipo di agricoltura, vietata dalle nostre leggi, rifiutata dalla stragrande maggioranza dei cittadini e degli agricoltori e in palese contrasto con l’interesse nazionale ad un agricoltura il più possibile naturale, biologica e di qualità.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>