Manfredi sarà sindaco innovativo. Grazie a Conte per suo impegno Ecodigital nel Pnrr. Ora coniugare transizione ecologica e digitale

Pecoraro Scanio - Manfredi - Conte
A Napoli oggi Alfonso Pecoraro Scanio ha lanciato la campagna Ecodigital incontrando Giuseppe Conte e il candidato sindaco Gaetano Manfredi ma anche i candidati 5 Stelle Flavia Sorrentino e Ciro Borriello e quelli Verdi, Nelide Milano e Rino Nasti, che hanno aderito alla campagna.
“Nel 2021 serve un progetto Ecodigital che coniughi transizione ecologica e digitale. Occorre rinnovare i movimenti ecologisti e dare un forte contenuto ambientalista alla rivoluzione digitale in atto. Satelliti e nanotecnologie ci consentono di monitorare inquinamento e cambiamento climatico ma anche di certificare le vere azioni green rispetto al fake green. La blockchain ci consente di verificare ogni euro speso per le due transizioni e creare trasparenza effettiva”.
“Questa tornata amministrativa ci consentirà di chiedere a sindaci, liste e candidati vero impegno Ecodigital. Giuseppe Conte da premier ha ottenuto le risorse per le due transizioni e nel rilancio del M5S ha puntato su ecologia e Innovazione. L’ex ministro della ricerca e dell’università e già rettore Gaetano Manfredi ha tutte le caratteristiche di un sindaco davvero innovativo”.
Ecologisti storici come Angelo Consoli, direttore dell’ufficio europeo di Jeremy Rifkin, e esperti internazionali del digital come Jacopo Mele, uno dei 30 under30 Europe di Forbes lavoreranno nella verifica degli impegni presi verso un Green Deal Ecodigital.
Hanno aderito oggi alla campagna anche i giovani ingegneri della società Ali che hanno curato la missione NASA che il 29 agosto ha portato nello spazio l’esperimento contro l’osteoporosi e presentato un progetto contro i rifiuti nello spazio.
| LASCIA UN COMMENTO | |

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>