Verdi imbavagliati

verdi1

 

Da una settimana il presidente dei Verdi Angelo Bonelli è in sciopero della fame contro la sistematica censura verso i temi ambientali e i Verdi operata dalla stragrande maggioranza dei mezzi di comunicazione ed in particolare dal servizio pubblico. E’scandaloso il silenzio in tutti i principali programmi tv  di fronte all’emergenza smog che coinvolge milioni di cittadini, alle decisioni sul nucleare, al tentativo di introdurre gli ogm in agricoltura, alla norme-scempio sulla caccia, per non
parlare di green economy, di rinnovabili, cambiamento climatico…….. Il Mondo discute di ciò che i Verdi propongono da quasi 30 anni e per evitare di riconoscere i successi delle leggi e delle previsioni da noi ottenute anche in un Paese poco ecologico come l’Italia si stringe la censura. Quando eravamo al governo e toccavamo interessi forti e spesso sporchi partivano le campagne di demonizzazione e calunnia (eravamo dipinti come quelli del No mentre facevamo partire l’economia del solare, delle auto elettriche, dell’agricoltura ogm-free e dell’agriturismo….). Ora che i Verdi son all’opposizione prosegue l’azione di imbavagliamento. Bene fà Bonelli a reagire da nonviolento ma con fermezza. Gli ho parlato in questi giorni: è determinato! La Fondazione Univerde gli è vicina. Và sostenuto. Le nostre ideee vinceranno ma noi dobbiamo affrettare quest’affermazione per il bene delle future generazioni.

| |

Tags: , , , , ,

I commenti sono chiusi.