Kyoto 16 febbraio: un anniversario dimenticato

Kyoto

Quel giorno del 2005 entrò in vigore Kyoto dopo anni di impegno per convincere molti governi ad aderire.

Nel 2006 e nel 2007 ricordammo come Governo italiano questo giorno con iniziative e provvedimenti.

Proprio nel mese di Kyoto nel 2007 volli firmare il Conto energia che ha sbloccato il solare in Italia e proprio in quel mese avviai un’azione che ci portò nella finanziaria 2008 a introdurre un fondo rotativo per Kyoto di 600 milioni in tre anni.

Poteva creare investimenti di miliardi di euro in green economy.

Ma, dopo il cambio di Governo, è rimasto bloccato per anni.

Dopo quattro anni sembra che finalmente abbiano fatto decreti e circolari attuative.

In questo mese dell’anniversario dimenticato facciano almeno questo.

Altrimenti resta solo la bella iniziativa di Caterpillar: “Mi illumino di meno” che sostengo da anni e che spegnendo un po’ di luci tiene accessa l’attenzione su quel trattato, certo limitato, ma che per la prima volta ha obbligato gli Stati ad agire contro l’emergenza globale del cambio climatico.

| LASCIA UN COMMENTO | |

Tags: , , , , , , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>