#NoFakeFood: la campagna contro l’agropirateria fa tappa a Napoli

IMG-20200203-WA0001

In Italia l’agropirateria è il business principale delle mafie subito dopo il traffico di droga


Tappa a Napoli per la campagna nazionale #NoFakeFood #NoFakePizza promossa da Alfonso Pecoraro Scanio, paladino dell’identità territoriale che ha condotto, tra l’altro, la battaglia per ottenere il riconoscimento della pizza napoletana come patrimonio dell’Unesco.

All’incontro, che si è tenuto al Vomero, nella pizzeria centenaria Gorizia, simbolo della tradizione culinaria partenopea, erano presenti tra gli altri Sandro Ruotolo candidato al Senato, da sempre in prima linea per la difesa del territorio e contro la malavita organizzata che ne ha fatto scempio, Loredana De Petris  presidente del Gruppo Misto al Senato impegnata contro le agromafie, Salvatore Grasso vicepresidente dell’Unione pizzerie storiche “Le Centenarie”,   Antonio Pace presidente  dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, il parlamentare Paolo Siani, il magistrato anticamorra Aldo De Chiara.

La discussione si è incentrata  in particolare sulla necessità di contrastare adeguatamente l’agropirateria, un fenomeno sempre più diffuso.

Fonte, NapoliToday: https://www.napolitoday.it/social/no-fake-food-agromafie.html

 

 

| LASCIA UN COMMENTO | |

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>